Viva la Mamma

18486435_10213024727401301_7065550167274859789_n

SuperStar ai piedi, pantaloni skinny rosa e Carrie Bag in spalla. Ecco com’è partita l’inviata speciale delle Gioiellerie Cordaro lo scorso sabato di maggio.

Ore 7e30, c’era una volta una piccola ed impacciata #theblondecurly su per un pullman. Munita di cuffie e storie silenziose su IG ecco che arriva a Catania. Palloncini rosa ed azzurri, un tempo si poteva pensare ai fiocchi, quelli da attaccare alla porta. Ed invece no. Palloncini che creavano un piccolo alberello all’interno de La Rinascente di via Etnea. I nostri cari Cordaro Gioiellerie, hanno creato un piccolo grande corner dedicato ai loro super preziosi. Se poi ci metti anche un evento dedicato a chi ci ha messi al mondo, bhè, hanno vinto in partenza.

Federica e Massimo, e l’intero team compresa quella pazza della mia amica Meryem Amato hanno reso la festa della mamma, una festa nazionale.

Approfittando di quest’importante ricorrenza hanno creato un evento in par condicio con tutti i loro punti italiani. Blogger ed hostess in giro per l’Italia. Da Roma a Cefalù, passando per Palermo fino a Catania. Dove c’ero io, in abiti da Peppa Pig e con il sorriso a tutti i bimbi che volevano più correre sui gioielli che rubare i palloncini.

Accanto a me, con addosso un abitino floreale e candido la cara Giorgia Carrasi. Tra selfie e foto incorniciate, sorrisi ed abbracci, abbiamo insieme vissuto una Catania bellagiovaneallegra. Per non parlare delle folli catanesi venute a trovarci con sorriso stampato in volto e smartphone alle mani. La mia cara Carmelyta e la pazza Zaira.

Cordaro, il solito nome e la solita garanzia, hanno creato una piccola grande famiglia divisa su e giù per lo stivale che però non perde occasione nè la capacità di riunirsi seriamente per le feste. Come capita a casa nostra per il pranzo della domenica. Così, vicini e lontani, siamo stati tutti parte di una bella e coccolosa realtà. Capaci di elogiare la Donna, la Femmina, la MAMMA. Colei che tutto sa e tutto può.

E quindi auguri a tutte.

A chi mamma lo è per caso, e a chi lo è per scelta. Voluta ed agognata.
A chi è nata mamma, e a chi ha sempre sognato di diventarlo.
A chi è Donna. A chi ha paura, ma è mamma dentro e fuori.
A chi piange in silenzio, e da’ forza ogni giorno ai propri figli.
A chi soffre e sorride. A chi è malata e non lo da’ a vedere.
A chi è mamma ed è anche papà.
E alla mia.

18446913_10213024717121044_7914571619970640591_nCordaro (5)Cordaro (10)Cordaro (14)Cordaro (12)Cordaro (18).jpgCordaro (9).jpgCordaro (24)Cordaro (29)Cordaro (33)Cordaro (32)Cordaro (27).jpgCordaro (16).jpgCordaro (20).jpgCordaro (4).jpg

Perché a noi piace, NHVR e Cordaro

IMG_7538.JPG

C’è una Via Libertà, una di quelle che ti catapulta in una Palermo diversa, in antitesi alla Maqueda distante solo due isolati. Una di quelle che ti fa sentire un po’ più glam, tra le vetrine di grandi marchi ed il Giardino inglese. Tra le luci gialle e le panchine marmoree.

Eccolo lì, al numero civico 36, troviamo Chiosco Mediterranean Bar di via Libertà, un nuovo concept store incredibilmente figo che ha ospitato un super fashion show il 16 marzo e la presentazione della novità palermitana NHVR.

Giuseppe Turco e Salvatore Priano, titolari di NHVR hanno dato vita ad un evento nuovo per Palermo, rendendola quasi un po’ newyorkese. Con il loro stile retro-future hanno creato una collezione apprezzatissima all’estero ed adesso conosciuta anche in una piccola realtà come la nostra città siciliana. Il sapore è quello di un marchio tutto nuovo, ma allo stesso tempo molto legato alla Sicilia. Con il Chiosco accanto ecco che si viene catapultati a Palermo ed ai suoi antichi chioschi in cui si servivano bevande rinfrescanti. La gazzosa dei nostri mamma&papà, intendiamoci.

Facendo due chiacchiere con Giuseppe ecco che scopro quanto c’è voluto per arrivare ad un’idea tale da svegliare il capoluogo siciliano. Ci sono voluti viaggi e giri per il mondo ed un grande store manager dietro, alias Giovanni Bondì.

Ma come ogni evento che si rispetti le donne eccole lì protagoniste, la madrina indiscussa dell’evento, la Nathalie Caldonazzo. Tra selfie e piccole interviste eccola che si destreggia sorridendo a tutti e sentendosi a casa. La showgirl, amante di Palermo e dei palermitani, ammette di sentirsi a casa ogni volta qui e che, tornare, è sempre un po’ difficile.

“Amo il nuovo concept e l’idea di questi due ragazzi. Una grande novità nel mondo della moda.”

Tra Champagne e Spritz, le grandi riprese di Feel Rouge TV e dj Mirko Vice, le protagoniste indiscusse sono state le modelle acconciate da Francesco Cospolici.

Le ragazze, tra cui Alice Ye famosa con Yves Saint Laurent, hanno rapito gli occhi dei numerosi fotografi e degli spettatori senza troppi giri di parole o nudità stupide. La loro eleganza, i loro gioielli di Gioellerie Cordaro ed al collo i nuovi chokers Dodo Pomellato.

Io, inviata speciale per la famosa gioielleria palermitana, mi sono ritrovata tra i fotografi a fingermi una di loro e a fotografare queste piccole grandi meraviglie acconciate per l’evento.

Ma non ero mica sola. Gara di selfie e IG Stories con l’amica Annandrea Giuffrè di Andrea’s swag e Dario Monfortè che si è fatto trovare direttamente da New York in via Libertà.

Che dire, andate a scoprire anche voi questo street style tutto nuovo di NHVR  e ammirate il mio regalo Re Carlo da parte di Gioiellerie Cordaro e la grande Federica, al madrina indiscussa del gioiello palermitano.

IMG_7539

IMG_7560IMG_7543IMG_7550IMG_7563.JPGIMG_7551.JPG

IMG_7557IMG_7540IMG_7486IMG_7492IMG_7556IMG_7522