Perchè le migliori storie d’amore sono nate con un buon bicchiere di vino: Mionetto

demionetto

Quelle sere in cui serve bere via le paure, come dicevano gli Articolo prima che Zio Ax diventasse il fratello mancato di Fedez. Ancor prima della mia amica Chiara Ferragni. Di New York e Los Angeles. Di Assago. Quelle sere in cui, a stomaco vuoto, vuoi riempire l’infinità che provi e quelle sere invece in cui vuoi perdere le staffe. Vuoi colorare fuori le righe, vuoi essere te con un bel bicchiere di vino in mano. Mettere un bel vestito di pizzo nero, un tacco a spillo rosso e viaggiare per il mondo con le amiche di sempre. Vuoi scioglierti, vuoi lasciarti andare e vuoi farti correre dei sorrisi addosso senza chiederti perché. Vuoi ridere. Vuoi vivere e rilassarti. E parlare con la tua amica del cuore. E mangiare una buona bistecca. O un piatto di caserecce. O solo dei salatini misti a patatine, lì sul tavolo.E vuoi magari sederti in riva al mare e ballare fino allo sfinimento con i tuoi compagni del liceo. Oppure accompagnarlo ad una carbonara con i colleghi di lavoro per il pranzo.Un buon vino è alla base, sempre.Anche le migliori storie d’amore sono nate con un buon bicchiere di Vino in mano. Anche la mia. Quella scelta che non mi ha neanche fatto decidere il nome di quello che volevo nel bicchiere. Lui lo sapeva già, ed eccome se abbiamo colorato dopo.. Era Mionetto, Prosecco DOC Treviso Extra Dry.Ottenuto da uve selezionate e leggermente fruttato è colui che ha coronato e sigillato per bene il mio sogno d’ammmore.Mionetto, dal 1887, accompagna le più ricche portate ed i momenti più indimenticabili. Proveniente dai vigneti trevigiani ci coccola con sapori mandorlati ed agrumati. In sintesi, non sa di tappo. Ed è buono, buono assai. Anche romantico, per me. Io quello posso dire. Circondatevi di ricordi che si possono assaporare. Di sapori che vi possono ricordare emozioni vere. Serie. Anche anni dopo. Sapori ed odori belli, di quelli che san di casa. Di quelli che, ci pensi, e ricordi la nonna che puliva le lenzuola con il sapone di marsiglia.

http://l12.eu/mionetto-1602-au/FUX9RZS1QWP8FBIUSOQZ

Buzzoole

#mionettosummer #designdelgusto #mionettoprosecco

Doc-MODoc-MO-7

Annunci

4 thoughts on “Perchè le migliori storie d’amore sono nate con un buon bicchiere di vino: Mionetto

  1. Che dire.
    Continuo a leggerti e continuo a pensare tu sia in grado di dipingere.
    Cielo. Hai messo su tela del vino!
    Ed è stato un quadro così appassionante ed appassionato, da farmi arrestare.
    Mi sono seduto, ho guardato oltre la lunga battigia, ed ho chiesto, tra le voci della gente, un bicchiere di bordeaux.
    Semplicemente.
    Ma (e questa è la cosa bella), avevo già assaporato il tuo. Perché le pennellate offerte mi hanno fatto bere, sedere, bere ancora.
    Night Song Yoruba Soul Mix

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...